Confondere l’anima gemella con una relazione karmica è di solito comune. I sentimenti quando si incontrano a volte tendono ad essere simili.

Anime gemelle e come riconoscerle è una domanda sempre attuale. Tuttavia, penso che sia necessario spiegare la direzione tra le anime gemelle e le relazioni karmiche che sono spesso confuse.

Vogliamo tutti trovare il nostro complemento, sia che lo desideriamo consciamente o inconsciamente, ma non è facile e talvolta dobbiamo attraversare molte relazioni complicate per avere finalmente la fortuna di incontrare la nostra metà.

Le anime gemelle sono caratterizzate dall’avere un’unione che non si verifica con nessun altro e nella sfera sessuale l’unione si manifesta magicamente, si fondono e diventano una cosa sola. I due si connettono, guidano e potrebbero anche non essere insieme; ma la connessione rimane. 

Relazioni karmiche

Sono anime che si incontrano per risolvere questioni in sospeso di vite passate, per imparare con quell’unione e perdonarsi a vicenda. Alla fine è ciò che dobbiamo risolvere con quella persona che ci aiuterà a ripulire il nostro karma.

Generalmente le relazioni karmiche si personificano in un antagonista nella nostra vita, a volte si esprimono in relazioni conflittuali, dolorose o semplicemente in due persone che si uniscono, hanno una famiglia e si separano, perché entrambe sono cresciute, hanno imparato e risolto i loro conflitti per continuare ad andare avanti. Tuttavia, molte coppie rimangono legate a quel dolore perché non hanno ancora raggiunto il loro apprendimento.

Molti testi affermano che per essere liberi da una relazione karmica la chiave è sempre il perdono, ma non aspettando quello dell’altro, piuttosto imparando a perdonare noi stessi.

Capendo perché una relazione ci provoca dolore, i conflitti sono importanti per valutare il tipo di amore che stiamo vivendo. Possiamo persino sentire quando incontriamo qualcuno che è l’altra nostra parte o “anima gemella”. Ma nel tempo, se possiamo imparare dalle esperienze, possiamo liberarci e accettare che questa persona faceva parte della nostra crescita e che è tempo di chiudere il ciclo.

Per trovare la nostra anima gemella, dobbiamo prima curare i nostri conflitti, il nostro karma. Possiamo attraversare molte relazioni, sia karmiche che correlate, che ci prepareranno per quell’incontro e per essere in grado di riconoscere quella persona che è stata parte di noi dall’alba dei tempi. Solo allora ci renderemo conto che ciò che pensavamo di aver provato prima, non ha paragoni con l’unione che viviamo con l’anima gemella.

Sono Esmeralda cartomante sensitiva e posso aiutarti a comprendere e sciogliere i nodi che affliggono le tue relazioni amorose, guidarti nella ricerca del giusto cammino. Sono molti i modi per capire e comprendere il tuo percorso.

Cosa puoi chiedere ad Esmeralda Sensitiva Cartomante

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...